Analisi grafica del delta cumulativo

La lettura del delta cumulativo e la sua corretta interpretazione è un importante componente dello stile di  trading basato sui volumi e flussi di ordini.

Il criterio di formazione del grafico del delta cumulativo è tanto semplice, quanto efficiente.  Ad ogni sessione il valore del delta cumulativo parte dal valore di zero e si valorizza in positivo se il delta cumulativo del momento è positivo, viceversa se negativo.

Infine, l’andamento del delta cumulativo, sia rappresentativo della totalità degli scambi, che applicato sui volumi filtrati, è un utile informazione per identificare le divergenze con i prezzi.

Il grafico del delta cumulativo ha due componenti grafiche principali:

  • il valore cumulativo vero e proprio che parte da zero ad inizio sessione, ed è rappresentato da una linea che assume valori positivi o negativi in funzione della prevalenza di compratori o venditori,
  • il valore del differenziale rappresentato in formato “candlestick”, che si sviluppa in ogni candela.

In particolare per il grafico dello sviluppo del delta su ogni candela, è bene osservare che il suo valore, si azzera ad ogni nuova candela e si sviluppa con l’evoluzione del mercato.

Analisi del delta cumulativo su BUND future
Analisi del delta cumulativo su BUND future

Il grafico, nella sua interezza, offre diversi spunti operativi, nonchè mette in luce il cambio di controllo tra compratori e venditori.

Questa situazione è ancora più evidente nel grafico successivo, in cui si può osservare la dinamica del valore cumulativo, oltre che l’evoluzione del delta per ogni candela.

Grafico del delta cumulativo storico intraday

L’evoluzione del delta per ogni timeframe consente di identificare inversioni di atteggiamento, ovvero, nell’esempio, alle 9.30, è evidente una candela con un massimo positivo di 2096 contratti, quindi prevalenza dei compratori.

Successivamente, tale valore è passato a negativo per 4097 lotti. Questo significa che l’atteggiamento verso il mercato è passato da rialzista a ribassista e, di conseguenza, il suo valore ne ha risentito, spostando la curva da un valore positivo a negativo.

Questa tipologia di analisi grafica intraday, se spostata su timeframe ridotti e visualizzazioni adeguate, ad esempio grafici ad un tick, oppure un ordine, permette la scoperta di eventuali divergenze tra prezzo ed andamento della pressione tra compratori e venditori, ad esempio aumentano i compratori, ma il prezzo continua a scendere.

TickerExplorer integra la possibilità di filtrare il mercato per mettere in luce le mani forti e, di conseguenza, anche i valori  storici, possono essere visti da una prospettiva privilegiata.

Sul canale video di Quantirica sono disponibili diversi esempi di grafici di trading per lo studio della pressione tra compratori e venditori.